Nome:

Antonino Cannavacciuolo

Porzioni:

 

 

Ingredienti:

  1. linguine di gragnano 500gr
  2. calamari medi 10 (per i calamaretti)
  3. fumetto di pesce 11 (per i calamaretti)
  4. olio extra vergine di oliva (per i calamaretti)
  5. 2 spicchi d’aglio (per i calamaretti)
  6. sale (per i calamaretti)
  7. pepe (per i calamaretti)
  8. pomodori pachino (per i calamaretti)
  9. prezzemolo (per i calamaretti)
  10. Pane di segale 200gr
  11. Scalogni 2
  12. Rametti di timo 6
  13. Brodo di pollo 11
  14. Uvetta 30gr
  15. Noci 30gr
  16. vino bianco
  17. olio extra vergine di oliva
  18. sale
  19. pepe

Preparazione:

Far rosolare due spicchi d’aglio, aggiungere calamari tagliate a rondelle e spadellarli velocemente.
Aggiungere il fumetto l’olio extra vergine d’oliva, sale e pepe.
Cuocere le linguine in acqua salata e finire la cottura in padella.
A cottura ultimata aggiungere i calamari il prezzemolo e i pomodorini.
Con l’aiuto di un colapasta e di una pinza fare un nido e posizionarlo al centro del piatto.
Aggiungere la salsa di pane attorno alle linguine e infine posizionare calamari sopra le linguine.

Tagliare a cubetti il pane e tostarlo in forno. Rosolare lo scalogno tagliato a filange con olio e timo.
Aggiungere il pane sfumare con del vino bianco e bagnare con del brodo di pollo.
A cottura ultimata frullare il tutto e passarla al passino fine.